Siamo presenti a Milano - Roma - Firenze - Napoli - Palermo - Vicenza - Bari
+39 33576O6446
info@inforlog.it

Personal Branding ed Employer Branding!!

HR for all

Personal Branding ed Employer Branding!!

L’era digitale ha trasformato radicalmente l’incontro tra domanda e offerta di lavoro! Da un lato abbiamo i recruiter che verificano online il profilo e le competenze dei candidati, e dall’altra i candidati, che dopo aver la propria candidatura, navigano in cerca di informazioni sull’azienda e sullo stesso recruiter! Le aziende mettono in atto un insieme di strategie di recruiting marketing che ha l’obiettivo di costruire un’immagine aziendale coerente con l’identità dell’azienda come luogo di lavoro ideale (Employer of Choice) in modo da attrarre e fidelizzare i dipendenti di talento (candidate attraction and employee retention). Per i candidati è lo stesso. Attivano tuttta una serie di strategie per promuovere se stessi, le proprie competenze ed esperienze, la propria carriera alla stregua appunto di un brand. E’ chiaro quindi che si è verificato uno spostamento da una dinamica passiva (in cui ad una posizione aperta corrispondeva una richiesta di profili ed a un profilo ricevuto seguiva una valutazione dello stesso) a una dinamica attiva, anzi proattiva. Domanda e Offerta raffinano sempre di più la propria ricerca e il proprio personal branding: il candidato fa in modo di incontrare la domanda, e l’azienda fa in modo di attrarre i migliori talenti. Anche per chi si affaccia per la prima volta nel mondo del lavoro fare personal branding può rivelarsi strategico. Soprattutto se lo si fa sui social: la maggior parte dei reparti HR, infatti, fa ormai social recruiting e cioè spulcia i profili sui principali social network dei possibili candidati alla ricerca di competenze ed esperienze pregresse che li rendano i candidati perfetti per la singola vacancy. Curare adeguatamente i propri account, assicurarsi di veicolare l’immagine – professionale e personale – giusta è allora essenziale in questo senso.

Allo stesso modo le Aziende sono sempre più presenti sui social, che rappresentano per esse un’opportunità per fare network e raggiungere un pubblico più ampio. Comunicano ai potenziali prossimi collaboratori le caratteristiche che rendono unico e peculiare quel posto di lavoro. Insomma l’employer branding e il personal branding sono a tutti gli effetti attività di marketing!! Sono fenomeni figli del nostro tempo. Sono forme sui generis di marketing applicato alla persona e all’azienda. L’obiettivo finale è riuscire a imprimere nella mente di individui e organizzazioni un’immagine, ben confezionata, di sé. Ma quando si possono considerare entrambi riusciti? Quando le due immagini – quella che si prova a veicolare di sé e quella che invece di sé hanno gli altri – si sovrappongono .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *